RACCONTI#7

Stampa/PDF

È online il bando per candidarsi a RACCONTI#7 - lo Script Lab annuale di IDM Film Fund & Commission dell’Alto Adige che ha come obiettivo lo sviluppo di sceneggiature per serie tv e per il web.

Funziona questa scena? Cosa sta provando il personaggio? Suscita empatia? Tante domande come queste su cui confrontarsi attorno a un tavolo, circondati da boschi e cime dell’Alto Adige.

Questo è lo speciale scenario di lavoro riservato ai 10 autori, provenienti dall’Italia e dai paesi di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera), che verranno selezionati: due workshop residenziali in lingua inglese di una settimana ciascuno, tra ottobre (1-6) e novembre (19-24), in mezzo alle montagne nei dintorni di Scena, in Alto Adige, per affinare tecniche e talento nello storytelling televisivo e digitale, grazie al lavoro di gruppo e al supporto e confronto costante con esperti internazionali.

La 7a edizione di RACCONTI, sotto il motto “Split Screen”, sarà strutturata su una Writers’ Room dedicata allo storytelling televisivo e parallelamente sul programma "Digital Think Tank" focalizzato sulla scrittura seriale per nuovi formati digitali.

Nella Room collaborerà la prestigiosa casa di produzione Lieblingsfilm (“Ruby Red”"Mountain Miracle – an unexspected friendship“), con sede a Monaco. Alla guida come head writer ci sarà la sceneggiatrice tedesca Jana Burbach che ha lavorato nella writers' room dove è stata sviluppata la serie delle emittenti ZDF e Arte "Bad Banks", alla co-creazione della serie web di ZDF "Just Push Abuba" ed è stata head-writer per la prima stagione della serie"Die Heiland: Wir sind Anwalt”. Con lei - e anche insieme ai produttori della Lieblingsfilm Robert Marciniak, Philipp Budweg e Julia Rappold - i 3 autori ammessi lavoreranno come staff writers allo sviluppo del concept di una serie televisiva drammatica in sei parti, dal titolo provvisorio "Treeline", ambientata in un isolato e lussuoso resort alpino al limite del bosco, i cui ospiti d’élite vi soggiornano cercando di lasciarsi alle spalle problemi e paure. Frida Seegers, la protagonista, viene assunta come semplice cameriera addetta alle stanze dei clienti e, per caso, si imbatte in alcuni indizi che mettono in discussione il recente suicidio dello psicologo della struttura. Tuttavia, Frida riconoscerà le vere circostanze di questo decesso solo quando riuscirà a ricordare il suo passato represso.

I tre autori scelti riceveranno una retribuzione dalla Lieblingsfilm e potranno sviluppare le loro idee in gruppo con l’aiuto dello story consultant e produttore britannico John Yorke ("Wolf Hall") e, in qualità di Guest Expert, dello sceneggiatore italiano Nicola Lusuardi ("Una pallottola nel cuore" e "1992"). La serie tv che sarà ideata avrà il giusto appeal per competere sul mercato internazionale. 

Nel programma "Digital Think Tank" si punterà invece all'ideazione di concept destinati alla Rete e ci si avvarrà di nuovi importanti partner, le case di produzione Black Sheep Films (Francia), Bahama Films (Polonia) e Endemol Shine Beyond (Germania). Ammessi in questo formato sette partecipanti, tra sceneggiatori e - novità di questa edizione - anche registi che abbiano affinità con la scrittura. I partecipanti potranno sviluppare le proprie idee per webserie, concept per il mercato VoD o per le piattaforme dei social media, senza limitazioni su generi e ambientazioni, purché mantengano il focus su progetti di fiction. Alla guida di questo team, tre mentori internazionali, considerati tra i pionieri nel campo della produzione cinematografica digitale: il produttore francese Mathieu Van de Velde, che con la sua casa di produzione Black Sheep ha creato una delle prime serie per la piattaforma francese Black Pills ("Patricia Moore"); lo scrittore e produttore polacco Wiktor Piątkowski della Bahama Films, ex partecipante anche lui di RACCONTI, che per primo ha creato una serie ("Wataha") per HBO Europe, poi passata al digitale per la serie web ZDF "Just Push Abuba" e il produttore tedesco Kristian Costa-Zahn, responsabile dello sviluppo e della produzione di contenuti digitali, formati transmediali e intrattenimento di Endemol Shine e vincitore anche di un International Digital Emmy. Alla fine i partecipanti svilupperanno concept adatti al mercato internazionale per le loro serie digitali di cui rimarranno i titolari dei diritti. Le tre case di produzione partner avranno un tempo limitato per valutare i vari progetti dal punto di vista produttivo ed eventualmente opzionarne alcuni per lavorare alla realizzazione. 

Nello Script Lab RACCONTI anche delle interessanti Masterclass tenute da professionisti del settore.

Tra i progetti nati nelle passate edizioni di RACCONTI ve ne sono stati di interessanti che hanno anche iniziato un proprio cammino produttivo, trasformando la storia sviluppata in laboratorio in una sceneggiatura pronta per essere girata e, in alcuni casi, anche in un vero film o serie tv. E anche quest'anno IDM, per supportare questo percorso, offre la possibilità a tutti gli sceneggiatori - al termine del lavoro svolto nei due workshop - di presentare i loro progetti durante un evento di chiusura, organizzato nell'ambito di uno dei maggiori festival di settore, ad una platea di produttori, ai curatori dei contenuti di piattaforme VoD ed emittenti potenzialmente interessati a produrli.

Lo Script Lab sarà organizzato anche grazie alla cooperazione con l'Ufficio turistico di Scena che ha messo a disposizone tutta una serie di servizi logisitici e collaborerà con IDM per trovare le location alpine perfette dove far risiedere i partecipanti.

Stampa/PDF
RACCONTI#7