• Magazine
  • Idee
  • Rinascita: per la valorizzazione del patrimonio artistico di Napoli e Roma

Rinascita: per la valorizzazione del patrimonio artistico di Napoli e Roma

Stampa/PDF

Si è svolto ieri, presso il convento di San Domenico Maggiore, in Napoli, l'evento "Rinascita" organizzato da Daniela Del Pesce, presidentessa dell'associazione Nea Urbs.

L'evento, che ha goduto del patrocinio dell'Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Napoli, si pone in un progetto più ampio di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale di due grandi città quali sono Napoli e Roma. Un lavoro intenso per dare di queste straordinarie metropoli immagini nuove, diverse da quelle continuamente proposte dalla tv.

La giornata ha visto la partecipazione di associazioni che operano sul territorio, tra cui ONAF, AIS, AIC Campania e Lazio, Legambiente, Sedili di Napoli, Associazione San Bonaventura.

Un momento importante della manifestazione è stato condotto dall'Unione Astrofili Napoletani, rappresentata dal prof. Giuseppe Filippone, che, in collaborazione con le associazioni Astronomi del Pellegrino di Roma e l'Istituto Casanova, ha organizzato un'interessante sessione di osservazione astronomica del Sole.

 
Per sostenere il patrimonio artistico e culturale delle nostre città occorre un impegno concreto, la giornata si è così focalizzata sulla raccolta di fondi a sostegno di progetti di restauro di alcune opere napoletane. I progetti di restauro interesseranno il pianoforte del Convento di San Domenico Maggiore, la Chiesa di Sant'Aniello a Caponapoli, la statua di Carlo Poerio e le terrazze del parco Virgiliano.

La giornata si è conclusa con una rappresentazione artistica del maestro Bruno Leone di Casa guarattelle.

L'appuntamento con il prossimo evento è fissato per ottobre a Roma.

 

Stampa/PDF
Rinascita: per la valorizzazione del patrimonio artistico di Napoli e Roma