Rome Motorcycle Film Festival

Stampa/PDF

Saranno tredici i film in concorso al secondo MotoTematica - Rome Motorcycle Film Festival, il festival cinematografico dedicato al mondo della motocicletta nel quale si presentano e proiettano opere creative internazionali a tema. Nei pomeriggi del 14 e 15 novembre alla Casa del Cinema, a partire dalle ore 17:00 e ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, verranno proiettati lungometraggi, corti e documentari girati e provenienti da ben 17 nazioni diverse e che concorreranno per un riconoscimento in sette categorie:  a) miglior documentario; b) miglior lungometraggio; c) miglior corto documentaristico; d) miglior cortometraggio; e) migliore generazione Web; f) migliori MotoClub e gruppi; f) premio del pubblico.

In tale ambito verrà proiettato fuori concorso il film ospite Road To Norway di Lorenzo Benatti, un’opera concepita per celebrare la vita, l'amicizia, la libertà attraverso un viaggio con una meta ben precisa.

Evento speciale, all’interno della rassegna sarà la retrospettiva dedicata ai 40 anni del film “Quadrophenia” di Franc Roddam, con la musica di The Who. L’evento, che prevede un dibattito al termine della proiezione con rappresentanti della subcultura MOD e della subcultura ROCKER nel contesto sociale dei primi anni Sessanta, avrà luogo il 15 novembre intorno alle ore 20:00 circa.

La Giuria, composta dall’editorialista e comunicatrice Marie-Line Thioulouze, dall’attore Mirko Frezza e dal fotogiornalista Roberto Brodolini, decreterà il proprio giudizio che, vedrà la proclamazione dei vincitori alla fine del secondo giorno di programmazione. In relazione invece al Premio decretato dal pubblico, è possibile votare il proprio film preferito fra tutti i film in concorso e votare sulle cartoline, disponibili all'ingresso della Casa del Cinema (nei due giorni di proiezione) e presso lo stand MotoTematica all'interno dell'Eternal City Motorcycle Custom show, salone custom della moto (spazio Ragusa Off, piazza Ragusa, Tuscolano),  il 16 novembre fino a mezz’ora prima delle premiazioni collettive di tutte le categorie, in programma sul palco della manifestazione alle ore 19:00.

I premi sono realizzati a mano da Massimo Fuchs titolare del "Fuchs Workshop", officina ravennate di preparazione componenti fatti a mano e costruzione moto, e sono realizzati partendo da oggetti di recupero della sua officina, prevalentemente riferiti alle motociclette, ed assemblati con un tocco personale artistico del tutto inconfondibile.

Afferma Benedetta Zaccherini, direttrice artistica del festival: “Proprio come i motociclisti, simbolo di libertà per eccellenza e fonti di molteplici ispirazioni, anche i filmmakers raccontano spesso attraverso le proprie opere i sogni, le avventure e le storie di centauri da ogni parte del mondo. Abbiamo concepito questo festival - che nasce nel 2017 ma prende forma per la prima volta nel 2018 grazie all'ospitalità dell'Eternal City Motorcycle Custom Show nello spazio industriale-contemporaneo dell'Ex Dogana in Roma - con l’idea  di promuovere e far conoscere ad un doppio filone di pubblico, i cinefili e i centauri, opere innovative e realizzate con una passione personale che va oltre ogni valutazione tecnica per emozionare lo spettatore”.

Saranno presenti alla seconda edizione, e disponibili per eventuali interviste i seguenti registi: Daniel Lovering (Motorcycle Man); Roberto Serrini (Moto Borgotaro); Jordi Gómez Piedrafita (León Bocanegra), Francis Wallis (Trackers). 

Stampa/PDF
Rome Motorcycle Film Festival