Siamo due abissi

Stampa/PDF
La galleria Francesco Pantaleone arte Contemporanea è lieta di presentare, "Siamo due abissi – un pozzo che fissa il cielo", una mostra personale dell'artista Ignazio Mortellaro, a cura di Agata Polizzi. 

Ignazio Mortellaro (Palermo, 1978), è artista, architetto e ingegnere, la sua formazione lo porta ad indagare con approccio sperimentale i vari ambiti del sapere. Il suo è un lavoro aperto, che guarda alla possibilità come metodo. Il progetto espositivo "Siamo due abissi – un pozzo che fissa il cielo", restituisce in questo senso più livelli ipertestuali, propone sguardi che penetrano l'arte e la scienza, danno corpo ad una visione dinamica per descrivere paesaggi e contesti come fossero esperienze "in transito".

Due le serie di opere in mostra e un'installazione. La serie Land, sculture di sottrazione, racconta paesaggi fisici e concettuali, dove l'artificio ridefinisce spazi e pensieri, dove idea e materia sono pervase l'una dell'altra. Mindscapes sono collages di foto d'archivio, progetti relativi ad infrastrutture e cantieri, documenti sottratti al reale e rimontati seguendo uno schema di ribaltamento e cucitura, che produce immagini inedite e surreali. Infine l'installazione Infinity of Infinities, traspone in materia la visione dell'artista rispetto alle differenti combinazioni possibili negli infiniti universi che ci circondano. 

In occasione della personale sarà presentata la pubblicazione "Ignazio Mortellaro works and essays 2011-2017" a cura di Valentina Bruschi e Agata Polizzi.
Stampa/PDF
Siamo due abissi