Sicurezza in rete per i giovani: rischi, prevenzione e intervento

Stampa/PDF

Sicurezza in rete (privacy, cyber bullismo, adescamento, sexting) per bambini e adolescenti, prevenzione e identificazione precoce dei rischi della rete, come intervenire di fronte a situazioni problematiche o pericolose. Questi i temi della giornata di formazione dal titolo "Bambini, adolescenti e rischi dei Nuovi Media: Prevenzione e intervento" che si terrà presso l'Aula Magna della Facoltà di Medicina e Psicologia di Sapienza Università di Roma. 

La giornata è parte di un ciclo di seminari formativi e di sensibilizzazione dedicati ai professionisti dell’infanzia (assistenti sociali, pediatri, psicologi ed educatori). I seminari sono stati organizzati nell'ambito del progetto Generazioni Connesse, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Connecting Europe Facility (CEF) - Safer Internet e volto a promuove strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevole.  Il progetto è coordinato dal Ministero dell'Istruzione, del''Università e della Ricerca, in partenariato col Ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Università degli Studi di Firenze, Sapienza Università di Roma, Skuola.net, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino. 

La giornata formativa è stata organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia e la Facoltà di Medicina e Psicologia di Sapienza Università di Roma. Interverranno tra gli altri,  Marzia Calvano della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR; Filomena Albano,  Autorità Garante per l’ Infanzia e l’ Adolescenza; Cristiano Violani, Preside Facoltà di Medicina e Psicologia - Sapienza Università di Roma; insieme con altri rappresentati di istituzioni e organizzazioni impegnate su questi temi: Save the Children, Telefono Azzurro, Polizia Postale, Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l'Abuso dell'Infanzia, Commissione Legalità e Sicurezza del I Municipio di RomaDipartimento di Psicologia.

I partecipanti alla giornata riceveranno un Vademecum rivolto a tutti coloro che a vario titolo si occupano dei giovani . Si tratta di una guida operativa prodotta dai partner del progetto Generazioni Connesse che contiene informazioni e indicazioni operative per la gestione delle principali problematiche inerenti l’utilizzo delle Tecnologie dell’Innovazione e della Comunicazione, e un elenco di servizi territoriali a cui è possibile rivolgersi.

Stampa/PDF
Sicurezza in rete per i giovani: rischi, prevenzione e intervento