UE e Perù: niente più visto di entrata

Stampa/PDF
L'UE ha firmato un accordo di esenzione dal visto per soggiorni di breve durata con il Perù,in una cerimonia che ha avuto luogo a Bruxelles. A nome della UE, l'accordo è stato firmato da Bert Koenders, Ministro degli affari esteri ed europei dei Paesi Bassi e presidente del Consiglio, e da Dimitris Avramopoulos, Commissario per la migrazione, gli affari interni e la cittadinanza. Sul lato peruviano, Ana María Sánchez de Rios, Ministro degli affari esteri, ha firmato l'accordo.

La firma è avvenuta alla presenza del Presidente del Perù, Ollanta Humala, e l'Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini.

Il nuovo regime dei visti stabilisce l'esenzione dal visto per i cittadini dell'UE che si recano nel territorio del Perù e per i cittadini del Perù che si recano nell'UE per un periodo di soggiorno di 90 giorni in un periodo di 180 giorni.

Bert Koenders, ministro degli affari esteri dei Paesi Bassi e presidente del Consiglio ha dichiarato: "Questo accordo aumenterà ulteriormente la cooperazione politica ed economica tra gli Stati membri e il Perù dell'UE. Sarà anche a rafforzare la connessione tra il Perù e l'Europa aumentando contatti tra le persone ".

Al fine di beneficiare di esenzione dal visto, i cittadini dell'UE e del Perù devono essere in possesso di un passaporto ordinario, diplomatico, di servizio / ufficiali o un passaporto valido speciale. esenzione dal visto Applica a tutte le categorie di persone e per qualsiasi tipo di scopi di viaggio (per esempio il turismo, visite culturali, scientifiche, le visite dei familiari, imprese etc.), se non per le persone che viaggiano con lo scopo di svolgere un'attività remunerata .

Il testo della decisione relativa alla conclusione dell'accordo e dell'accordo sarà ora trasmessa al Parlamento europeo, al fine di ottenere il suo consenso prima che l'accordo possa essere concluso. Tuttavia, sarà applicato su base provvisoria a decorrere dal 15 marzo 2016

Irlanda e il Regno Unito non saranno soggetti all'applicazione del contratto. In conformità con i protocolli allegati ai trattati UE. Il regime dei visti per questi Stati membri resta subordinata alla loro legislazione nazionale.

Stampa/PDF
UE e Perù: niente più visto di entrata