UNICEF: la Nigeria a rischio malnutrizione

Stampa/PDF

A causa del violento conflitto nel Nord-est della Nigeria, centinaia di migliaia di bambini sono gravemente malnutriti e rischiano di morire.

Nei tre Stati più colpiti della federazione nigeriana (Borno, Yobe e Adamawa) le attività agricole sono state interrotte e i raccolti distrutti, le riserve di cibo sono esaurite o saccheggiate, il bestiame viene ucciso o abbandonato.

Nel Borno, dove i combattimenti sono particolarmente violenti, il 75%delle infrastrutture idriche e igieniche e il 30% di tutte le strutture sanitarie sono state distrutte, saccheggiate o danneggiate, con un impatto devastante sui bambini.

Secondo le stime dell’UNICEF nei tre Stati colpiti 400.000 bambinisoffriranno di malnutrizione acuta grave nel corso del 2017.

Se non riceveranno l’aiuto di cui hanno urgente bisogno, un quinto di questi bambini moriranno. I casi di diarrea, malaria e polmonite sono in aumento e aumentano il rischio per le vite dei bambini nigeriani.


Stampa/PDF
UNICEF: la Nigeria a rischio malnutrizione