Wer ist wer

Stampa/PDF

Il 10 novembre 2019 We Are Müesli, duo milanese di game designer indipendenti, inaugureranno la loro escape room temporanea WER IST WER a Torino presso il Polo del ’900, centro culturale aperto alla popolazione e dedicato alla scoperta e alla diffusione della conoscenza storica del secolo scorso. WER IST WER è infatti un’esperienza interattiva ispirata al trentennale della caduta del Muro di Berlino e alla Germania Est, e si concentra sui temi della conformità, della non-conformità e della paranoia. 

WER IST WER”, “chi è chi”: queste le parole con cui il capo della Stasi Erich Mielke condensò la missione della Stasi, da lui guidata per più di trent’anni, “il più grande e impenetrabile servizio di sicurezza che la storia umana abbia mai conosciuto”. Una perfetta descrizione dell’ossessione per il controllo della DDR dal 1957 al 1989 - ma anche di tutti i sistemi di Potere che, anche oggi, vogliono stabilire chi è dentro e chi è fuori, chi è normale e chi è diverso, chi è conforme e chi no.

Proprio per questa universalità del concetto di controllo, l’escape room non è ambientata in un luogo reale, bensì in un regime fittizio in cui lo Stato ha come braccio operativo lo SCHLOSS, il Servizio di Chiarificazione della Lealtà e dell’Orientamento per la Sicurezza dello Stato (un chiaro richiamo tanto al Castello di Kafka quanto alla Stasi). Uno Stato che potrebbe essere una versione alternativa della DDR ma anche un ipotetico futuro alla Black Mirror.

Realizzata con il sostegno del bando ORA_produzioni di cultura contemporanea di Compagnia di San Paolo, l’escape room pone i giocatori al centro di una trama di 9 esistenze, 9 personaggi oggetto di un “Procedimento Operativo di Controllo” da parte del Potere, che vuole stabilirne l’aderenza alla proprie ossessive regole e alla propria visione del mondo. I giocatori, cittadini del medesimo Stato, per superare un “test di conformità” dovranno interagire con le storie dei 9 personaggi - raccontate in video interpretati da altrettanti attrici e attori teatrali -, scoprire indizi nella stanza, risolvere enigmi e valutarne poi la lealtà. Ma è davvero possibile ridurre la complessità dell’essere umano a un sistema binario di “conformità / non-conformità”?

WER IST WER fa parte del progetto Dewey Rooms, la collana di escape games firmata We Are Müesli in cui arte, cultura e storia si intrecciano con il mondo del gioco. Dewey Rooms propone esperienze ludiche uniche, immersive, e ad alto contenuto narrativo su tematiche letterarie, giornalistiche, storiche, artistiche e di attualità. Realizzati in collaborazione con archivi, biblioteche, centri culturali e altre istituzioni, i giochi Dewey Rooms includono diversi formati: dal card game cartaceo al videogame, fino all'escape room fisica, al confine con il teatro interattivo.

Il progetto Dewey Rooms è supportato dal bando iC - Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo, e ha mosso i primi passi nel corso del 2019 a partire dallo sviluppo del gioco di carte “pilota” Colpo di Stato, un gioco di investigazione giornalistica dedicato ai misteri della storia d’Italia contemporanea, recentemente protagonista di una campagna di crowdfunding di successo sulla piattaforma italiana Eppela.

Stampa/PDF
Wer ist wer