Tendenze

Un altro po’ d’Italia nello spazio: lanciato con successo SpIRIT

Un altro po' d'Italia è nello spazio. Il 1 dicembre 2023, alle 19:43 ora italiana, è stato lanciato con successo il nanosatellite SpIRIT

Un altro po’ d’Italia è nello spazio. Il 1 dicembre 2023, alle 19:43 ora italiana, è stato lanciato con successo il nanosatellite SpIRIT (Space Industry Responsive Intelligent Thermal) dalla base di Vandenberg in California, negli Stati Uniti. Il vettore utilizzato è stato un Falcon 9 della società americana SpaceX.

Italia nello spazio: cos’è SpIRIT?

SpIRIT è il primo satellite australiano a portare uno strumento scientifico fornito da una agenzia straniera; si tratta di HERMES, un rilevatore di raggi X dell’Agenzia Spaziale Italiana che avrà il compito di cercare lampi di raggi gamma che si creano quando le stelle muoiono o si scontrano e per un momento emettono più energia di un’intera galassia. SpIRIT è di fatto quindi il primo di una costellazione di sette nanosatelliti chiamata HERMES Scientific Pathfinder Constellation che, quando completata dagli elementi in sviluppo da parte dell’Agenzia Spaziale Italiana, sarà alla ricerca di questi “fuochi d’artificio” cosmici.

I principali obiettivi scientifici di SpIRIT sono:

  • Studiare l’origine e l’evoluzione delle stelle e delle galassie;
  • Investigare i fenomeni di interazione tra materia e radiazione;
  • Monitorare l’attività solare e la sua influenza sul nostro pianeta.

SpIRIT è uno dei nanosatelliti più sofisticati al mondo. Il suo successo rappresenta un importante traguardo per l’esplorazione spaziale italiana.

Cosa farà il nanosatellite?

SpIRIT testerà inoltre anche un sistema di controllo termico realizzato dall’Università di Melbourne che consente ai nanosatelliti di ospitare strumenti sensibili che richiedono un controllo preciso della temperatura che altrimenti potrebbero volare solo su satelliti dieci volte più pesanti. SpIRIT trasporta anche il propulsore Neumann Drive, un nuovo sistema di propulsione elettrica basato su propellenti metallici solidi ed è anche una delle prime piattaforme spaziali sviluppata da Inovor Technologies.

Le parole del presidente di Asi, Teodoro Valente

Il recente lancio del nanosatellite SpIRIT è stato un momento di gioia e di festa in Italia poiché rappresenta una collaborazione di successo tra ASI e i nostri partner in Australia, dall’altra parte del mondo. Collaborazione che presto si arricchirà di nuove iniziative legate anche al tema del rilevamento e monitoraggio di oggetti spaziali “near-earth”. Siamo grati per questa opportunità di collaborazione che ha permesso al primo dei nostri rilevatori HERMES di volare. Raccoglierà dati scientifici utili e ci aspettiamo di imparare molto durante il suo funzionamento in orbita. Forza SpIRIT! Presto arriverà anche la costellazione HERMES dell’ASI”.

Foto di Arek Socha da Pixabay

Mario Tortoriello

Cerco di unire la passione per la scrittura e la comunicazione con l'impegno sociale ed attività nel terzo settore. In tasca la mia laurea in Scienze Politiche alla Federico II. Appassionato di fumetti, videogiochi e cinema di genere. Tifosissimo del Napoli e appassionato di calcio e sport. Cinque Colonne è per me una grande palestra per apprendere e praticare ogni giorno questo meraviglioso mestiere.

Condividi
Pubblicato da
Mario Tortoriello

Articoli Recenti

Roma, centinaia in piazza: “Contro le manganellate, Piantedosi dimettiti”

"Contro le vostre manganellate, Piantedosi dimettiti". E' la scritta che campeggia sullo striscione esposto dai… Continua a leggere

25 Febbraio 2024

X-Force Threat Intelligence Index: i pericoli della cybersicurezza

Il panorama della cybersicurezza è in continua evoluzione, con nuove minacce che emergono ogni giorno Continua a leggere

25 Febbraio 2024

Esoterismo: sappiamo cos’è?

La natura misteriosa e affascinante dell'esoterismo ha da sempre attratto studiosi, curiosi e ricercatori spirituali Continua a leggere

25 Febbraio 2024

Strage Cutro, familiari vittime: “Giustizia e verità”

I familiari delle vittime della strage di Cutro chiedono "giustizia e verità" per i loro… Continua a leggere

25 Febbraio 2024

Strage Cutro, Schlein depone mazzo di fiori sul luogo del naufragio

La segretaria del Pd Elly Schlein è arrivata a Steccata di Cutro (Crotone) per rendere… Continua a leggere

25 Febbraio 2024

Intelligenza artificiale

Ti fan corona tante schegge che tu ridente, osi mostrare mentre col tuo sembiante mille… Continua a leggere

25 Febbraio 2024

Questo sito utilizza cookie di profilazione tecnici e di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione e/o accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, clicca su " Desidero più informazioni su Cookie e Privacy", per la Cookie Policy dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione dei cookie e sulle nostre politiche in termini di Privacy Policy

Leggi di più