De Luca: rispetto per la magistratura

Stampa/PDF

Si è aspettato un bel pezzo l’insediamento del neo presidente della Regione Campania e ora il rapporto con i media comincia subito con una precisazione per un qui pro quo.

“Una mia battuta scherzosa, pronunciata a Città della Scienza nell’ambito di considerazioni relative alla , ed alla fuga dalla responsabilità presente nella Pubblica Amministrazione, è stata riportata incredibilmente da alcuni organi di informazione in termini d’attacco alla Magistratura, in modo tale da falsare completamente il mio pensiero.” 

Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. 

“Ribadisco – sottolinea il presidenteil mio pieno rispetto per la Magistratura, per la sua autonomia e per la funzione di controllo della legalità. 

E’ un rispetto da me affermato da sempre ed in ogni circostanza, e confermato dalla mia rinuncia alla prescrizione in procedimenti a mio carico. 

Legalità e trasparenza saranno alla base dell’impegno della nuova Amministrazione regionale, e nulla hanno a che vedere con l’impegno a superare la del comitatismo e la , che ostacola ed in certi casi blocca il lavoro di trasformazione urbana, le opere di architettura moderna che in altri Paesi (anche per il progetto del Museo della Scienza di Bagnoli) sono una straordinaria occasione di crescita economica, turistica e culturale”
Stampa/PDF
De Luca: rispetto per la magistratura