GIFFONI FILM FESTIVAL 2014

Stampa/PDF
Dal 18 al 27 luglio avrà inizio la 44esima edizione del Giffoni Film Festival: 3500 giu­rati, dai 3 ai 25 anni, prove­nienti da 41 nazioni e da 160 citt? italiane, 163 film in programma, oltre 60 ospiti “talent”, 4 masterclass – recitazione, stop-motion, giornalismo e sceneggiature – e alcune anteprime di film in uscita al cinema.
 
Il tema sarà quello del “Be different”. “La differenza è la cifra esatta della bellezza, è la sostanza del nostro essere e la forza della nostra evoluzione e allora il nostro invito è Be different perché essere diverso è l’unica via per cambiare il mondo intorno a te, per creare, per inseguire il domani e farlo proprio”, ha dichiarato Claudio Gubitosi, il patron del Festival.
 
l programma cinematografico prevede 163 film tra lunghi e corti, in concorso e fuori concorso, scelti tra oltre 3760 produzioni di 90 paesi. Le sezioni competitive sono: Elements +3 (3-5 anni), Elements +6 (6-9 anni), Elements +10 (10-12 anni), Generator +13 (13-15 anni), Generator +16 (16-17 anni), Generator +18 (dai 18 anni in su). Masterclass Short Films, la selezione dei cortometraggi in concorso, sarà la novità di questa rassegna. Le sezioni non competitive saranno Parental Control - alcuni tra i migliori film già distribuiti in Italia, tutti certificati Giffoni - e tre Focus on dedicati al Qatar, alla Macedonia e alla Georgia.

Il primo giorno, il 28 luglio, ci sarà Pif, salito alla ribalta con il suo pluri-premiato La mafia uccide solo d'estate e Giorgia Wurth, attrice televisiva e cinematografica, che presenterà il suo libro L'Accarezzatrice.
 
Sabato 19 sarà il turno di Micaela Riera, protagonista di Cata e i Misteri della Sfera – trasmessa su Disney Channel – che incontrerà i giurati della sezione Elements +10 (10-12 anni) e anticiperà la visione di un nuovo episodio. Sarà il giorno anche di Matt Bommer, attore televisivo e cinematografico classe 77, protagonista della serie poliziesca White Collar. L'attore ha, inoltre, partecipato a telefilm come Chuck e a produzioni conematografiche come Magic Mike di Soderbergh, In Time di Niccol, Storia d'inverno di Goldsman e Flightplan di Schwentke. Sabato a incontrare il pubblico di Salerno vi saranno anche Marco D'Amore e Salvatore Esposito – rispettivamente "Ciro Di Marzio" e "Genny Savastano" nella serie tv Gomorra di Stefano Sollima -. Sarà proiettato anche Ci vorrebbe un miracolo, di Davide Minnella, con interpreti la “Iena” Elena Di Cioccio e Gianluca Sportelli, presenti al festival con il regista.
 
Domenica 20 luglio sarà il turno di Isabella Ferrari, apprezzatissima attrice di tv e cinema, nel cast del Premio Oscar La Grande Bellezza e nell'ultimo film di Antonio Morabito, Il venditore di medicine. Sarà il momento della celebre serie tv Glee, rappresentata da Lea Michele – Rachel Berry nello show della Fox -.
 
Lunedì 21 luglio a Giffoni arriverà Dylan O'Brien, "Stile" nella serie televisiva Teen Wolf e prossimo protagonista del fantascientifico Maze Runner – Il labirinto di Wes Ball. Sul Blue Carpet anche Margareth Madè, protagonista femminile di Baarìa di Tornatore e nel prossimo film di Vincenzo Salemme, ...e fuori nevica, tratto dall'omonima commedia teatrale, e Claudia Gerini.
 
Il 22 luglio sarà il giorno del grande Richard Gere, celebre attore di numerose pellicole entrate nella storia del cinema: nel suo curriculum vanta film come American Gigolò, Ufficiale e gentiluomo, Pretty Woman, Autumn in New Tork, Chicago e Hachiko e altri successi indimenticabili. Dopo di lui, sarà il momento di due sorprese del cinema: Robert Dancs, bambimo protagonista dell'ultimo film di Checco Zalone, Sole a Catinelle, e Francesco Arca, ex tronista di Uomini e Donne, alla ribalta con Allacciate le cinture, l'ultimo film di Ferzan Ozpetek.
 
Anche mercoledì 23 luglio il Festival avrà un'atmosfera internazionale. Giffoni Valle Piana accoglierà Alan Rickman: il celebre attore internazionale riceverà il Premio François Truffaut. Conosciuto al grande pubblico per l'interpretazione del Professor Piton nella saga di Harry Potter, l'attore inglese ha partecipato a moltissime pellicole di spicco: tra i suoi film più famosi Die Hard Trappola di cristallo, Dogma, Guida galattica per autostoppisti, Sweeney Todd, Ragione e Sentimento, Robin Hood – Principe dei ladri, Love Actually. Proprio mercoledì Vincenzo Incenzo presenterà il suo ultimo libro, Romeo&Giulietta nel Duemila niente, che sarà presentato con Serena Autieri, interprete del book-trailer del libro.
 
Giovedì 24 luglio incontreranno i giurati i giovani protagonisti della fiction Braccialetti Rossi, assieme all'autore dell'omonimo libro, Albert Espinosa, e al regista Giacomo Campiotti. Alla rassegna saranno presenti, poi, l'attore di cinema e tv Cesare Bocci e il comico Max Giusti.
 
Venerdì 25 luglio saranno presenti Andrea Osvart, l'attrice e modella ungherese – anche conduttrice del Festival di Sanremo nel 2008 - e Giulia Michelini, storica interprete di RIS – Delitti Imperfetti e Squadra antimafia – Palermo oggi; il 26 sarà il turno di Alessia Piovan, protagonista dell'ultimo film di Mirca Viola, Cam Girl; Paolo Ruffini, comico e conduttore televisivo, e Marta Gastini, giovane attrice e vincitrice del Nastro d'argento nel 2011 per Il rito, thriller con Anthony Hopkins. Il pubblico avrà la possibilità di incontrare anche Sidney Sibilia, regista di Smetto quando voglio, accompagnato da uno degli interpreti Paolo Calabresi, versatile attore cinematografico e televisivo - conosciuto ai più come "Iena" di Italia 1 e Biascica di Boris, tagliente serie tv di Sky -.
 
Per domenica 27, l'ultimo giorno del Festival, saranno presenti il famoso attore Luca Argentero; Marco Palvetti, "Salvatore Conte" di Gomorra – La serie e gli speaker di Radio Deejay Emiliano Pepe e La Pina.

Chiuderanno la serata e il Festival Ornella Muti e Paolo Conticini.

Ad anticipare le anteprime il 17 luglio sarà la maratona Marvel con i successi più amati dal pubblico: Iron Man, X-Men - L'Inizio, Thor, Capitan America e The Avengers.

Le anteprime inizieranno il 18 luglio: ad aprire ci sarà Planes 2 – Missione Antincendio, il nuovo film della Disney. Si continuerà il 20 luglio con Le Vacanze del piccolo Nicolas , sequel de Il piccolo Nicolas e i suoi genitori; il 22  sarà proiettato Colpa delle Stelle, adattamento cinematografico del best seller di John Green; il 23 sarà possibile vedere il nuovissimo film sul ballo Step up All In con Ryan Guzman, presente a Giffoni insieme alla danzatrice Lorella Boccia e il rapper Guè Pequeno; Il 25 luglio sarà il momento di Si Alza il Vento, ultimo capolavoro del maestro dell’animazione Hayao Miyazaki.

Spazio anche alla musica: previsti i concerti dei Negramaro (19 luglio); di Paola Iezzi, Deborah Iurato, Jfk e la sua bella bionda, The Burlesque e i Lef (21luglio); Giorgia (22 luglio); Rocco Hunt (24 luglio); Coez, Gemitaiz e Madman con direzione artistica di Don Joe (25 luglio); Emis Killa (26 luglio); Zero Assoluto, Giulia from above, Pink is Punk (27 luglio).

Dopo le polemiche di Angelo Tofalo, onorevole del M5S, che aveva parlato di "situazione disastrosa" e di "buco di 3 milioni di euro", sul sito del Festival è possibile leggere una disamina sulla situazione economica della rassegna: "Il nostro bilancio annuale si attesta sugli 8 milioni e mezzo di euro al 44esimo anno di vita. Circa 6 milioni sono di provenienza pubblica, in maggior parte dalla Regione Campania, fondi PAC, dal Ministero Beni Culturali e da altri soggetti. Il resto sono risorse private provenienti da sponsorizzazioni, attività diverse, cessione e gestione del nostro brand all’estero. Siamo i più low-cost in assoluto d’Europa. Ed è un miracolo che pur avendo risorse inferiori da tre a quattro volte ad analoghe iniziative, occupiamo 60 giovani fissi per tutto l’anno, 300 collaboratori occasionali per l’evento di luglio, produciamo 280 giornate di attività e tanti eventi in molte regioni d’Italia e del mondo. Abbiamo perfino il nostro cinema che funziona regolarmente da ottobre a maggio e sosteniamo attività sociali e caritatevoli".
Stampa/PDF
GIFFONI FILM FESTIVAL 2014