Misure per il lavoro: la Campania virtuosa

Stampa/PDF

Importante incontro di approfondimento dei risultati aggiornati delle misure di autoimprenditorialità accessibili in Regione Campania per tutti i target al centro per l'impiego di Maddaloni (CE), con la responsabile Teresa Cresci.

Ed è risultato che non sono solo i giovani a desiderare un'opportunità di lavoro, ma un reale supporto va oggi indirizzato anche verso chi ha perso il lavoro e vuole rimettersi nuovamente in gioco.

Ed ecco dunque, direttamente da INVITALIA i complimenti alla regione Campania per essere la prima regione in assoluto su nuove piccole imprese, con l’attivazione di misure quali selfiemployement (Garanzia Giovani); Resto al sud; Farsi impresa: Ricomincio da me, intraprendo e lavoro.

La Campania vitruosa: le parole dell'assessore regionale
«La rete forte inoltre dei consulenti del lavoro campaniha sottolineato l’Assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri - che in rete ai centri per l’impiego attuano e veicolano le nostre misure, è sicuramente un valore aggiunto».

All’incontro hanno preso la parola testimonial presenti che hanno riconquistato a quattro mani il coraggio del loro futuro e, con le misure messe in campo dalla regione Campania, sono diventati imprenditori. Ed i numeri aggiornati sono davvero di tutto rispetto: 580 piccole imprese di giovani fino a 29 anni, 1.956 progetti approvati con Resto al Sud, ben 131 già avviate con Farsi impresa.

«Stiamoha concluso Palmeri - veramente rivoluzionando i servizi pubblici al lavoro e la Regione Campania è davvero avanti».

Stampa/PDF
Misure per il lavoro: la Campania virtuosa