Vieni a vedere con me

Stampa/PDF



Sono rimasto solo  Ero  GranG, molti di voi mi hanno conosciuto, ora non so più chi sono, dovrete aiutarmi.

Mi sto accorgendo solo ora che tutti gli amici di Mata, hanno un progetto condiviso. Ed io sono fuori.

Me lo ha spiegato  Volly,la forza dell’ottenimento  Volly e grazie a lei ho compreso non solo perchè  non sono riuscito ad ottenere, ma il perchè ho fatto allontanare chi per me contava molto.

A voi non è mai capitato di sentirvi esclusi? Esclusi si….è una sensazione desolante. 

Beh io sto così. Ma Volly mi ha spiegato una cosa, che forse vi dirò in un altro momento perché è molto complessa, attraverso la quale sono riuscito a comprendere che non sono stati loro ad escludermi…. bensì io ad allontanarmi.

Sono andato dietro a falsi obiettivi, falsi bisogni, falsi desideri e così un passo dopo l’altro,

perdendo di vista il mio autentico progetto, mi sono perso e li ho persi.
Loro sono tutti là, insieme e guardano tutti nella stessa direzione, vero presupposto per condividere sogni ed idee. 

Questo li fa sentire uniti, parte di un medesimo disegno, e … F O R T I.

Forti sì, perché così facendo sono alleati, intervengono gli uni a favore degli altri, interagiscono senza interferire e possono apprendere gli uni dagli altri, e Tito, che è ancora piccolo, in questo modo ha tanti esempi da seguire.

Hanno detto Si Si, come Sissilillipirilli insegna Sissilillipirilli, ed esprimendo i loro sentimenti senza timore sono sulla via della realizzazione.

Io invece sono  solo e per quanto mi sforzi ed impegni, non arrivo mai ad ottenere ciò che mi fa stare bene. Ciò che faccio non mi dà soddisfazione.

È questa la sensazione che si prova quando non si è parte di un progetto condiviso, quando si tenta di  fare tutto da soli e solo per sé stessi.

Ora dovrò ritrovare la strada, mia aiutate? 
Scrivete le vostre esperienze in proposito  a info@cinquecolonne.it

Stampa/PDF
Vieni a vedere con me